150 ITALIAN DARK CABARET

Teatro della Cooperativa Milano 2011 “150 ovvero ITALIAN DARK KABARET” ovvero la macabra storia dell’italica penisola dall’Unità  al federalismo fiscale. Scritto e diretto da Chiara Boscaro e Marco Di Stefano, con: Antonio Casella, Marco Di Stefano, Francesca Romano, Elisa Proietti, Domenico Pugliares. Menzione speciale Scintille010 – AstiTeatro32, finalista del premio Avamposti d’autore 2010 – Teatro delle Donne di Calenzano (FI)
“Benvenuti Signore e Signori allo spettacolo di varietà  più divertente, irriverente e splatter della storia del Teatro Mondiale o perlomeno del Teatro Italiano. Sicuramente del Teatro Padano. Uno spettacolo che racconta la storia del BELPAESE dal Risorgimento al Legittimo Impedimento, una storia che parla di Camicie Rosse e Camicie Nere, di Re che sparano sulla folla e di Re che smettono di essere Re. Di Principi che tacciono e di Principi che cantano, di eroi di Due Mondi e di senatori di Due Repubbliche. Di due Guerre Mondiali e 4 Mondiali di Calcio.
Insomma, uno spettacolo di varietà  sulla nostra beneamata Italia.
Benvenuti, Signore e Signori, al nostro cabaret macabro.
L’Italia quindi. Un paese che troppo spesso sembra tristemente diviso, su ogni tema, su ogni questione. E soprattutto un paese che ci sembra in declino. Cultura, politica, economia. Tutto pericolosamente in caduta libera. Eppure noi amiamo questo paese. Lo amiamo talmente tanto da non poter notare le evidenti contraddizioni, le terribili ingiustizie, una politica ridotta al ridicolo. E allora vogliamo dissacrare. Denunciare divertendoci. Essere cinici su quello che di questo paese ci lascia l’amaro in bocca.
150 anni di unità  nazionale segnati da una dittatura, due o tre repubbliche (ma chi può dirlo davvero?) da misteri che non verranno mai svelati, da bombe nelle piazze, da anarchici volanti…
Raccontare 150 anni con uno spettacolo di cabaret macabro, ispirato alle atmosfere del Grand Guignol, al grottesco, al Dark e al Kitsch.
La Confraternita del Chianti, una sgangherata compagnia di attori alcolizzati, cerca di realizzare alla propria maniera uno spettacolo sui 150 anni dell’Unità di Italia… il tutto per avere dei finanziamenti pubblici in vista delle celebrazioni… Il risultato? Non lo sappiamo neanche noi…

Post Your Comment

Segui per mail

Sottoscrivi per ricevere per email gli aggiornamenti

Site Traffic

Hits

Pages|Hits |Unique

  • Last 24 hours: 2.007
  • Last 7 days: 6.927
  • Last 30 days: 25.212
  • Online now: 4
Traffic Counter