Lait

Teatro i Milano 2009 “Lait� tratto da un testo inedito della giovane autrice Magdalena Barile, con la regia di Renzo Martinelli, con Milutin Dapcevic e Federica Fracassi, produzione Teatro i in collaborazione con Bancone di Prova La giovane autrice del testo, Magdalena Barile, è una delle autrici/fondatrici del progetto Bancone di Prova. Il progetto sceglie di incoraggiare e sostenere esperimenti di nuova drammaturgia, che spesso ricevono poca visibilità. Lait è infatti: “un esperimento artistico che racconta di un altro esperimento artistico e delle sue estreme conseguenze. Utilizzeremo linguaggi differenti al servizio di un’unica narrazione, che è già per sua natura evanescente. Se riusciremo a far rifulgere della stessa luce un apparato teatrale complesso come un corpo, fatto di parola, fisicità e immagini, allora l’esperimento potrà dirsi riuscito�. (Magdalena Barile) Il testo è modellato sulla figura dei due attori protagonisti (Federica Fracassi e Milutin Dapcevic), che hanno lavorato a stretto contatto con la drammaturga in tutte le fasi della stesura del testo. Mikail e Cal, giovani e luminosi, vengono reclutati dal Greco, fantomatico artista, con il compito di brillare per lui. In cambio della loro luce, Mikail e Cal sperano di ottenere fama e bellezza e diventare a loro volta opere d’arte. La scissione fra luce e corpo, specialità incontrastata del Greco, non manca però di inquietanti risvolti. La scelta, il patto faustiano, che si gioca nello spettacolo porterà i protagonisti a dover scegliere tra l’ombra o la luce, tra l’essere nel corpo o l’essere fuori di esso…

Post Your Comment

Segui per mail

Sottoscrivi per ricevere per email gli aggiornamenti

Site Traffic

Hits

Pages|Hits |Unique

  • Last 24 hours: 594
  • Last 7 days: 5.806
  • Last 30 days: 23.404
  • Online now: 4
Traffic Counter